Uva Italia - L’uva bianca per l’inverno

L’uva Italia è forse una tra le più rinomate e importanti uve da tavola italiane, proveniente da un vitigno rigoglioso e molto produttivo, con grappoli che arrivano a pesare oltre mezzo chilo e acini ovali di grandi dimensioni. La polpa è dolce, con un lieve aroma di moscato, ed è ricca di vitamine, sali minerali e zuccheri facilmente assimilabili e digeribili. 

La misura eccezionale degli acini dipende anche dalla pratica dell’incisione che avviene in vigna, il cui risultato è proprio quello di incrementare la misura dei frutti. Tuttavia, ultimamente, questo sistema viene evitato da molti coltivatori, in quanto non comporta l’ottenimento di una qualità migliore. 

Per questo motivo, l’uva Italia viene prodotta senza la tecnica dell’incisione, ottenendo acini più piccoli ma dal contenuto zuccherino più elevato e dalla ridotta acidità: una scelta attuata per fidelizzare il consumatore finale ad un prodotto di alta qualità, mantenendone totalmente inalterate le caratteristiche nutrizionali e il gusto. Questa tipologia di uva è stata creata agli inizi del Novecento da un incrocio tra due pregiati vitigni a bacca bianca, i frutti iniziano a maturare verso la fine di agosto e la produzione spesso prosegue fino all’inizio dell’inverno. Molto gradita sia al naturale che unita a macedonie e in pasticceria, l’uva Italia  è un alimento nutriente e dalle molteplici proprietà benefiche. 

L’azienda Bellassai Giovanni, grazie alla disponibilità di coltivatori esperti, che operano sia in serra che in campo aperto, produce ogni anno grossi quantitativi di uva Italia, destinati al mercato italiano ma anche all’Europa del nord e dell’est, dove l’uva italiana è particolarmente gradita. 

Attiva sul mercato dal 1996, l’azienda deve il suo ripetuto successo all’alta qualità dei frutti prodotti, all’accuratezza della coltivazione e ad una grande passione per il proprio lavoro, unita alla ferma intenzione di dare valore al lavoro dei coltivatori dell’uva italiana.